Non sei connesso Connettiti o registrati

casalinga o barf??? mi aiutate a capire??

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 casalinga o barf??? mi aiutate a capire?? il Sab Giu 22 2013, 22:02

Anna B

avatar
Nina e Oti hanno rispettivamente sette e cinque anni e hanno sempre mangiato crocche.....
ho cambiato molte marche, sempre ottime crocche, ma non sono soddisfatta....
vorrei alimentarli diversamente ma sono molto indecisa se iniziare con la casalinga o con la barf....ho il timore di combinare pasticci anche perche' dove abito non c'e' nessun vet che potrebbe aiutarmi e quindi non saprei da dove cominciare....
ci sto pensando da diversi mesi ma ho paura di cominciare per poi dover ritornare alle crocche per problemi di organizzazione o mal nutrizione.....
secondo voi, come potrei iniziare il cambio? con quali alimenti? e qual'e' la differenza sostanziale tra la barf e la casalinga?

Labradorite


Sono un po di fretta ma inizio l'argomento,poi magari qualcuno aggiunge e completa.
Che io sappia se tio togli dalle crocche lo fai in maniera drastica,al massimo forse puoi provare a fare un pasto o un paio di giorni in un modo,ma se sei convinta di solito si fa passaggio netto;so che è sconsigliato mettere insieme crocche  e fresco per i diversi tempi di digestione e forse ,non son sicura,per una questione di ph.In barf si usa inserire un tipo di carne per volta per almeno una settimana,in casalinga userei qualcosa di simile,anche per poterti accorgere se c'è qualcosa di poco tollerato.
La definizione di casalinga è molto generica,puoi dare cotto o crudo,con cereali o altri carboidrati oppure senza,con integratori o dando ossa tritate diciamo che son tutte "filosofie di pensiero" e devi un po decidere tu.
Io son dovuta tornare alle crocche per problemi di logistica e di tempo (ma tieni conto che ho 7 cani).Del casalingo o della barf quello che mi lascia sempre un po in dubbio è soprattutto il discorso calcio/fosforo,d'altra parte non ritengo perfette nemmeno le crocche

sereserry


normalmente come detto il passaggio si fa di botto, è la soluzione più adottata happy
non è facile definir una distinzione tra barf e casalinga proprio perchè poi ognuno può intender quasi quello che vuole con questi termini happy
per quel che riguarda la barf, o comunque alimentazione a crudo, sia con che senza ossa(in questo caso bisogna integrar il calcio!), generalmente salvo intolleranze si inizia con il pollo, con ossa morbide come colli e ali, o le quaglie, molto morbide, poi dopo un po' di giorni che tutto va bene si introducono le carcasse di pollo, a seguire ossa polpose di faraona, anatra, coniglio, pesce, per ultimo tacchino(solo i colli se non macinati), per cani esperti e che mangiano ossa senza problemi da tempo anche costole di agnello e vitello giovane, questo per quel che riguarda le ossa polpose(cioè le parti con osso e carne, come colli, carcasse, ali etc), in parallelo poi pian piano provi le varie fonti di carne senza ossa, sempre pollo, tacchino, manzo, pecora etc etc l'ideale è arrivar ad una varietà di 5/6 fonti proteiche, in base a quanto son delicati i tuoi cani introduci le cose più o meno velocemente, dopo una decina di giorni inizi ad introdurre anche gli organi e se la trovi la trippa verde, poi le verdure, lì poi è soggettivo, io le verdure le ho introdotte quasi subito perchè sembravano diventati capretti da quanta erba brucavano, introdotta la verdura hanno smesso, se data cruda mi raccomando ben frullata, ridotta quasi ad una poltiglia, altrimenti cotta magari tenendo il brodo di cottura happy

ah piccola nota sulle intolleranze!scott non può mangiar crocche al pollo perchè tutte quelle provate gli provocavano prurito, con la barf mangiando pollo "vero" nessun problema

Anna B

avatar
grazie ragazze!!!
mi sono iscritta al gruppo barf su fb e mi sto un po' documentando anche se  rimane sempre il dubbio di non sapermi organizzare....per esempio ho un congelatore piccolo, di quelli che stanno insieme al frigo...e' vero anche che lavoro presso un ipermercato quindi potrei fare la spesa anche tutti i gg ma per quanto temp la carne dovrebbe essere congelata? e per quanto riguarda le quantita', come regolarmi?? 
Otello pesa 38 kg mentre Nina 28....e poi, come faccio a capire le xcentuali di carne, verdura, e frattaglie??
cioe'...cosa significa quando leggo 45% di carne, 20 di verdura etc etc??

sereserry


avevo scritto un lungo post ma è caduta la connessione neutral 

congelare non è obbligatorio, è solo una comodità happy le uniche cose da congelare sono salmone, trota e pesce d'acqua dolce happy sul maiale ci son opinioni contrastanti, anche se usarlo o meno
ovviamente aver un freezer a parte è la cosa più comoda, soprattutto se si fanno acquisti su internet o per quando si trovano grandi offerte per far scorta, ma non è obbligatorio, così come non importa far la spesa giorno per giorno, la roba per loro anche se sta in frigo 4-5 giorni non fa nulla occhiolino

per la quantità normalmente su cani adulti che fanno normale attività fisica si calcola una percentuale pari dal 2 al 3% del peso IDEALE, su cani anziani o che tendono molto ad ingrassare si usa anche l'1,5%, per dire scott che è sterilizzato e ha 8 anni ma non tende ad ingrassare mangia circa il 2,5% del suo peso corporeo, chelsea che è sterilizzata ma tende ad ingrassare mangia il 2% perchè è comunque attiva

per quel che riguarda le percentuali quelle normalmente consigliate per iniziare(da adattare poi in base al cane, valutando le feci) sono 45% ossa polpose, 25% carne senza osso, 10% frattaglie, 10% trippa verde, 10% verdure, se non si trova la trippa verde 15% frattaglie e 15% verdure
io partendo da queste percentuali e leggendo un po' di libri mi son stabilizzata sul 50% di ossa polpose, 20% verdure, 10/15% frattaglie e trippa verde insieme(quando la trovo), il resto carne senza osso, la piccoletta invece 10% scarso di verdure, tanto le lascia sempre lì in buona parte

Non importa che dai tutto tutti i giorni, le uniche cose consigliate da dar tutti i giorni sono le ossa polpose e le verdure per evitar costipazione o diarrea nei 2 rispettivi casi se dato troppo tutto insieme, carne e frattaglie invece le puoi dividere a giorni, per esempio i miei mangiano 5 mattine carne e 2 mattine frattaglie, alla sera sempre ossa polpose e verdure

è utile calcolar la quantità settimanale se non si dà tutto tutti i giorni, per esempio chelsea mangia 600gr al giorno, quindi 4200gr a settimana, cioè 2100gr di ossa polpose, che io divido su 7 giorni quindi 300gr al giorno, poi 2 mattine 210gr di frattaglie e le restanti mattine circa uguale ma di carne, se il pasto di sole frattaglie e/o trippa dovesse dar diarrea, a quel punto è necessario suddivider la quantità di frattaglie su più giorni messa insieme alle ossa polpose o alla carne in base a quello che uno preferisce

Da fare ti assicuro che è più semplice di quel che sembra very happy

sereserry


comunque che si chiami barf o casalinga o simil barf per me poco cambia, però io posso dire di aver visto un sacco di miglioramenti togliendo totalmente i cereali e la comodità di dar carne cruda è impagabile happy

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum