Non sei connesso Connettiti o registrati

In viaggio: in auto, in treno, in aereo, in nave

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Staff


Moderatore
Moderatore
VIAGGIARE IN AUTO

L'articolo 169 del Codice Stradale dice che: "E' vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.".

Pertanto ai sensi della legge, se si viaggia con un solo cane, questo può essere tenuto libero a patto che stia sul sedile posteriore. Se si viaggia con più animali, questi devono essere custoditi in apposite gabbie o nel vano posteriore della vettura, diviso da reti o da altri mezzi idonei.

Il viaggio è uno stress per i nostri amici a 4 zampe ed è quindi consigliabile farli partire a stomaco vuoto ed in perfette condizioni di salute. Indispensabile, poi, è assicurare all'animale acqua fresca a volontà: è perciò opportuno fare soste frequenti per permettergli di bere, passeggiare un po' e fare i suoi bisogni.

Grande attenzione va riservata alla temperatura. Il calore può essere mortale per i cani che, soprattutto d'estate, non devono mai essere lasciati nelle auto posteggiate, se pur con il vetro leggermente abbassato. Può essere poi molto utile applicare sui finestrini posteriori le tendine antisole, facilmente reperibili in tutte le aree di servizio.
Infine, è consigliabile non esporre il cane direttamente all'aria condizionata.

VIAGGIARE IN TRENO
I cani di qualsiasi taglia possono viaggiare a bordo delle Frecce ed Eurostar Italia, oltre ai treni attualmente previsti (Intercity e Notte), sia in 1ª che in 2ª classe e nei livelli di servizio Business e Standard, ad eccezione dei livelli Executive, Premium, Area del silenzio e salottini.
È inoltre consentito, per singolo viaggiatore, il trasporto di un cane di qualsiasi taglia, munito di museruola e guinzaglio:

- Sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e ES*;
- Sui treni Espressi, IC ed ICN sia in prima che in seconda classe;
- Sui treni Regionali nel vestibolo o piattaforma dell’ultima carrozza, con esclusione dell’orario dalle 7 alle 9 del mattino dei giorni feriali dal lunedì al venerdì;
- Nelle carrozze letto, nelle carrozze cuccette ordinarie e comfort e nelle vetture Excelsior ed Excelsior E4 per compartimenti acquistati per intero.

In tali casi, per il trasporto del cane è necessario acquistare un biglietto di 2ª classe al prezzo previsto per il treno utilizzato ridotto del 50%.
Per il servizio cuccetta, VL o Excelsior è dovuto un biglietto per treno espresso di 2ª classe ridotto del 50%.

In nessun caso gli animali ammessi nelle carrozze possono occupare posti destinati ai viaggiatori e, qualora rechino disturbo agli altri, l’accompagnatore dell’animale, unitamente all’animale stesso, su indicazione del personale del treno, è tenuto ad occupare un altro posto eventualmente disponibile o a scendere dal treno.

Sul sito Internet di TRENITALIA è possibile consultare dettagliatamente le norme che regolano il trasporto degli animali domestici.


VIAGGIARE IN AEREO
Per quanto riguarda l'accesso a bordo dell'aereo di cani a seguito di un passeggero, non esiste una regolamentazione unica per tutte le compagnie aeree. La tipologia della gabbietta da utilizzare per il trasporto o il numero degli eventuali animali accettati in cabina varia a seconda del vettore.
I cani di media o grande taglia, invece, viaggiano nella stiva pressurizzata in apposite gabbie rinforzate,
è bene provvedere all'acquisto di una gabbia adeguata, dove far stare l'animale qualche ora al giorno nei giorni antecedenti la partenza, perché possa abituarsi.
In caso di scalo, non solo è possibile ma è anche consigliabile andare dal proprio animale e confortarlo con acqua, cibo e tante coccole.

VIAGGIARE IN NAVE
Anche sulle navi gli animali sono generalmente accettati, solitamente dietro pagamento di un biglietto e con condizioni che variano a seconda della compagnia.

Se il trasporto può avvenire solo sul ponte, è consigliabile individuare immediatamente una zona d'ombra che tenga Fido al riparo dai colpi di sole. È importante far passeggiare il proprio cane, non fargli mai mancare da mangiare e da bere, e stare attenti che non sporchi.
Prima ancora di salire in nave, quando ci si trova sulla banchina del porto in attesa d'imbarcarsi, è indispensabile tenere il proprio amico a 4 zampe al fresco e, se possibile, fargli fare una passeggiatina prima di salire a bordo.

Se invece per l'intera durata del viaggio il vostro quadrupede dovrà stare nella stiva, sarà necessario andare spesso a trovarlo per rassicurarlo e cercare di ridurre al minimo il disagio legato alla permanenza nel box, assicurandogli una dose sufficiente di acqua e cibo e prestandogli le cure necessarie.

fonte: justdog.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum